In questo articolo si parla di:

Il trend delle light eBike sembra aver superato la fase più sperimentale e le case propongono mezzi ormai maturi e con caratteristiche destinate a colpire gli appassionati di questo genere di bici. Parliamo di biker che vogliono unire le possibilità offerte dalla pedalata assistita al piacere di guida, del tutto simile a quello delle muscolari, di una eBike leggera e agile. sono bici versatili e adatti anche ai rider più evoluti e che non si accontentano di un compromesso. Haibike, brand pioniere nel mondo delle elettriche, offre una vasta gamma di prodotti per tutte le necessità, tra cui anche la nuova Lyke CF SE.

Il cuore del progetto è il compatto e leggero motore Fazua Ride 60, che dà luce a uno spazio finora inedito per uno dei brand più attivi e riconoscibili nel mondo della pedalata assistita. Il risultato è una eBike dalle linee fluide e dinamiche, con una guida agile e giocosa che solo una e-Trail Bike Light a tutto tondo sa regalare. Una leggerezza che regala una libertà finora sconosciuta, e adatta a chi ama sfidare la gravità con uno stile di riding attivo a 360°.

Ai vertici della serie si colloca Lyke CF SE, la fuoriserie della gamma eMTB Light di Haibike, a cui si aggiungono gli altri due allestimenti identificati dalla numerazione 11 e 10. Oltre al pacchetto formato da motore Fazua Ride 60 e batteria interna da 430 Wh, condividono lo stesso telaio in fibra di carbonio, dalla silhouette snella e di classe, con ruote 29” e travel 140 mm per avantreno e retrotreno.

Potenza leggera

Il punto di forza di Haibike Lyke è l’integrazione del sistema motore e batteria nel raffinato frameset in fibra di carbonio. Il team di ingegneri Haibike ha adottato soluzioni come la rimozione della batteria dal tubo obliquo con design chiuso. Questo è stato reso possibile grazie alla drive unit Fazua Ride 60, che consente di integrarla in modo indipendente dall’accumulatore.

Una soluzione di design che ha anche importanti ricadute estetiche: il motore è ruotato e in posizione verticale, al di sopra del movimento centrale, perfettamente collocato all’interno dell’imponente tubo sella, lasciando così spazio alla batteria da 430 Wh, estraibile dalla parte inferiore del tubo obliquo.  L’esclusivo posizionamento del motore nel tubo sella e l’obliquo chiuso consentono di risparmiare ulteriore peso e ottenere un telaio dal design innovativo con una cinematica efficiente. Haibike Lyke CF SE, così come gli altri due allestimenti a catalogo, è compatibile con il Range Extender di Fazua, che si colloca nel supporto porta borraccia ed estende la capacità di ulteriori 210 Wh, per avventure senza fine.

Fazua Ride, con il suo ingombro ridotto e il peso contenuto, offre comunque prestazioni di tutto rispetto: 60 Nm di coppia massima, 350 W di potenza di picco, con tre livelli d’assistenza personalizzabili via app per smartphone (Breeze, River, Rocket). Il plus è la funzione Boost che regala 100 watt addizionali – 450 W di picco – per un tempo di 12 secondi, utilissima per superare di slancio le situazioni più ostiche in salita. Il supporto è sempre morbido e discreto, perfetto per chi ama un’assistenza naturale alla pedalata.

Haibike Lyke CF SE nel dettaglio

Lyke CF SE è una bici top di gamma che esprime al meglio il concetto eMTB Light di Haibike. Le sospensioni Fox di classe Factory con trattamento Kashima, sono costituite da una forcella 36 Float e da un ammortizzatore Float X, entrambe ad aria e con 140 mm di travel all’anteriore e al posteriore. La cambiata è gestita da una trasmissione SRAM XX Eagle Transmission a 12 velocità di ultima generazione. La frenata è invece affidata a un set Shimano XTR a quattro pistoni, che assicura una potenza gestibile in ogni situazione.

Haibike utilizza un cockpit Race Face con manubrio in carbonio, mentre Mavic fornisce le ruote E-Crossmax XLR con cerchi in fibra di carbonio, su cui sono montati pneumatici Maxxis Dissector. Completano la lista delle specifiche il reggisella Fox Transfer Factory e la sella fi’zi:k Terra Aidon X1-145 Carbon.