In questo articolo si parla di:

Protezione ottimale contro le forature, aderenza in tutte le condizioni atmosferiche e bassa resistenza al rotolamento. È questo in sintesi quello che si desidera e si cerca quando si monta un copertone gravel, disciplina che grazie alla varietà delle sue forme è un inno alla libertà ed è amata allo stesso modo da stradisti e mtbiker, dai neofiti come dai più esperti, dai più giovani alla ricerca di un’identità precisa nel mondo del ciclismo e dal pubblico femminile. In tanti in questi anni stanno scoprendo la propria anima gravel, dando un identità precisa alla propria passione per il ciclismo e gli sport all’aria aperta anche grazie a questa disciplina. Forse perché in essa risiede l’essenza stessa dell’andare in bici, ossia scoprire posti nuovi, godere del territorio sempre alla velocità che si preferisce. Ma soprattutto del gusto per l’esplorazione che ci fa tornare bambini, ma al contempo ci fa sentire grandi e maturi nel poter disporre in modo costruttivo del nostro tempo libero.

Il marchio olandese Vredestein con la sua nuova gamma di copertoni Aventura (distribuita in Italia da Mandelli) è riuscito un po’ a riassumere tutte queste esigenze. Il nome del modello è esemplificativo di ciò che il prodotto è in grado di offrire all’utente che decide di utilizzarlo. Vredestein ha scelto di presentare sul mercato Aventura in due nuove diverse declinazioni: Seta (per chi ama percorrere lunghe distanze su asfalto e/o sterrato molto fine e compatto) e il “più tassellato” Grezzo (per chi invece predilige lunghi tratti fuoristrada e ama affrontare il fango e le superfici più scivolose).

Aventura Seta: prestazioni e comfort senza compromessi

Abbiamo provato Aventura Seta e dobbiamo dire sin da subito che lo pneumatico ci ha sorpreso per le sue prestazioni, con una resistenza al rotolamento ridotta ed elevata aderenza su strada sia sull’asciutto sia sul bagnato. Quando le velocità si alzano, mostra tutte le sue doti di scorrevolezza, e allo stesso tempo garantisce un ottimale grip in curva.

Anche su percorsi off-road il modello con battistrada medio tassellato e larghezza di 38 mm ben figura e permette di avere piena fiducia sull’anteriore e di poter frenare dove si desidera senza particolari paure. L’abbiamo testato anche su fondi umidi e dobbiamo ammettere che la gomma dà sicurezza e ha un comportamento prevedibile: per quanto riguarda la trazione su brevi salitelle il grip è buono. Molto apprezzata infine l’estetica nel complesso del modello che dona alla bici un look elegante, ma allo stesso tempo aggressivo.

In sintesi si tratta di un ottimo prodotto per un utilizzo gravel a tutto tondo, dall’asfalto fino a percorsi off-road con fondi veloci. A nostro avviso è ideale per chi percorre lunghe distanze su asfalto e/o sterrato compatto perché abbina una grande scorrevolezza con il grip e la resistenza alle forature.

Scheda tecnica (Aventura Seta)

Rim Size: 28

Designazione della taglia: 38-622 700x38C

Min pressure: 3

Max pressure: 5

Tubeless ready: sì

Peso: 450

TPI: 120