In questo articolo si parla di:

Rob Roskopp, fondatore di Santa Cruz, comincerà a lavorare con un ruolo di consulenza in Specialized.

Sarà coinvolto in tutto ciò che riguarda i prodotti, fornendo indicazioni laddove necessario. Come riportato da Pink Bike, che lo ha intervistato, non si tratterà di un lavoro quotidiano, ma di una posizione di advisor che gli consentirà di fornire un feedback su alcuni progetti e di proporre le proprie idee ai team di ricerca e sviluppo.

“Ho sempre conosciuto Rob e ammirato quello che faceva“, ha dichiarato Mike Sinyard, uno dei fondatori di Specialized. “E poi, curiosamente, è diventato il mio vicino di casa. L’ho conosciuto e mi ha detto che avrebbe lasciato il gruppo Pon (che nel frattempo aveva acquisito Santa Cruz, ndr). Abbiamo iniziato a pedalare insieme e mi sono reso conto di quanto fosse intelligente e ho capito perché avesse creato un grande marchio”.

“Volevo essere ancora dentro la bike industry, avere il polso della situazione ed essere collegato al resto del mondo”, ha aggiunto Roskopp. “Specialized ha la potenza necessaria per sviluppare dei prodotti e fare la differenza in molti modi”.

I just still wanted to be in the bike industry, and I still wanted to have a pulse on it and be connected with… I don’t want to say the leader, but they are in a lot of ways, and I think they have the most potential, especially with what’s going on in the industry right now. They have the horsepower to develop product and really make a difference in a lot of ways, from the Outride program to the industry as a whole.