In questo articolo si parla di:

In contemporanea con l’inaugurazione del Museo dedicato a Jan Ullrich, che si è tenuta venerdì 31 maggio a Bad Dürrheim, è uscita la capsule firmata Nalini, realizzata in stretta collaborazione con il campione tedesco.

“Esprimiamo la nostra stima per l’uomo al di là del formidabile campione del passato, perché ha saputo risollevarsi e trovare la propria strada, grazie anche alla grande passione per il ciclismo che lo anima tutt’oggiLa capacità di rimettersi in gioco, ottenendo dalla vita una nuova chance è un’impresa altrettanto importante, rispetto a qualsiasi podio conquistato”, ha dichiarato Giuseppe Bovo, direttore generale di Nalini 

La linea, celebrativa e, nel contempo, ultra-tecnica, è composta da due maglie e da due pantaloncini dai nomi evocativi di Kaiser e Hero e racchiude l’essenza stessa di Kaiser Jan.

Visti i rapporti decennali con Ullrich, che è rimasto molto legato alla nostra azienda – ha dichiarato Enrico Zecchini, sviluppatore di prodotti in Nalini – abbiamo ideato una linea che lo rappresentasse, spingendo al massimo sull’aerodinamicità, visto che parliamo di un atleta dalle fortissime doti di cronoman. I dettagli cromatici delle due maglie sono richiami alla carriera di Ullrich, costellata di tante vittorie: sulle maniche la fascia in rosa acceso rievoca la divisa della Deutsche Telekom, diventata poi T-Mobile, quella in giallo è un chiaro rimando al Tour de France vinto nel 1997 indossando Nalini e l’oro della maglia Kaiser è un tributo alla corona del re e alla vittoria alle Olimpiadi di Sidney del 2000”.

Sarà possibile, infine,  visionare la capsule e i prodotti più innovativi Nalini in occasione di BECYCLE, il nuovo evento (dal 26 al 28 giugno presso la Stazione Leopolda) di Pitti Immagine dedicato al mondo della bicicletta e al Tour de France, la cui Grand Départ si terrà a Firenze il 29 giugno.