In questo articolo si parla di:
atlantis peruzzo

Giungere alla partenza della traccia è talvolta un’impresa più ardua del dislivello che ci si prepara ad affrontare. E il trasporto della propria bici ne è il primo responsabile. Il gancio da traino Atlantis di Peruzzo ovvia al problema con un carico massimo di 60 kg e 135 cm di interasse

Un problema comune

Un aspetto piuttosto gravoso nel mondo bici è spesso il trasporto. Riuscire a pianificare giri di uno o più giorni è già da sé un’opera complicata, ma diventa ancora più ostica quando si deve capire come raggiungere la partenza della traccia. Si tratta di una questione che richiama e accomuna in generale tutti i biker, siano essi appassionati road che vogliono ripercorrere le tracce dei grandi campioni, bikepacker su gravel che vogliono scoprire l’Italia lentamente o amanti delle ruote grasse che vivono in città. E non sempre è possibile utilizzare le due ruote per raggiungere la propria meta. Se la macchina finisce per diventare l’unico mezzo disponibile, è necessario avere gli strumenti adatti al trasporto delle proprie bici. Senza trascorrere un viaggio nell’ansia che siano salde e debitamente legate. Per questo Peruzzo si può dire dalla parte dei ciclisti, perché i suoi prodotti sono il punto di giuntura tra una pianificazione perfetta del giro e l’effettivo viaggio verso la sua realizzazione.

Gancio da traino Atlantis

Un esempio è il gancio da traino Atlantis, che permette il trasporto di due bici elettriche nel retro della propria auto. Grazie al nuovo sistema di aggancio rapido frontale permette una veloce e pratica applicazione al gancio di traino. È dunque possibile trasportare le proprie eBike con tranquillità, grazie al carico massimo di 60 kg e la possibilità di portare bici con interasse fino a 135 cm. Questo aspetto apre infatti la possibilità di fissare mezzi di diverse tipologie ed entità. Il tutto lasciando a casa ogni preoccupazione in termini di peso e dimensioni, anche nel caso di due fat bike. Il portabici è inoltre dotato di tutti i braccetti per distanziare le bici e una chiusura a chiave sia tra bici e portabici che tra portabici e auto. Le nuove cinghiette dotate di crick permettono di fissare con facilità le ruote. In più, è possibile aggiungere un posto bici, dunque per un totale di tre, grazie a un kit optional. È bene notare che questo binario porta un interasse massimo di 115 cm e un carico di 15 kg, dunque il peso che può sostenere Atlantis rimane 60 kg totali.

atlantis peruzzo

Caratteristiche

• universale per tutti i ganci traino standard europeo, anche ganci RMC
• completamente assemblato
• verniciatura antigraffio
• sistema di sgancio rapido con chiusura a chiave
• inclinazione mediante un comodo pedale
• poggiaruota ampio
• cinghietta con sistema a crick
• completo di pomelli con chiave per chiusura bici
• trasformabile in un portabici a tre posti grazie all’apposito accessorio
• compatibile con ganci RMC

atlantis peruzzo

Scheda tecnica

Numero max bici: 2+1 con accessorio 3° bici art 1002
Materiale: alluminio
Colore: grigio artico
Carico massimo totale: 60 kg
Tipologia montaggio bici: telaio e ruota
Dimensioni max sezione telaio bici: 5 cm
Dimensione bici: da 12″ a 29”
Larghezza max ruote bici: 12,7 cm
Interasse max bici: 135 cm
Distanza tra i binari: 25 cm
Sistema di protezione del telaio: sì
Fissaggio con chiave bici-portabici: sì
Fissaggio con chiave portabici-auto: sì
Inclinabile: sì
Peso prodotto: 18.2 kg
Testato secondo: Tuv-GS
Omologazione europea: sì
City crash test: sì
eBike: sì
Fat bike: sì
Dimensioni prodotto: 77*110*89 cm
Compatibile con ganci rmc: sì

peruzzosrl.com